5 domande frequenti sul Live Streaming

16. 04. 06
posted by: mie

L'impulso verso il video in diretta ha superato la mera tendenza di rendicontazione: il pubblico è affamato di contenuti video su tutto, da Periscope a Facebook Live.

Ecco 5 domande frequenti sul live streaming:

 1.Il Live Streaming è una moda?

Il live streaming non è una moda. Secondo un rapporto Cisco, entro il 2019 i video rappresenteranno l’80% del traffico globale su Internet. Dal 2015 il numero di video come forma di messaggio tra gli utenti è aumentato del 75% a livello globale e del 94% negli Stati Uniti solo su Facebook.

 

 

 

 

2.Cosa dicono i professionisti degli eventi che utilizzano streaming per le conferenze?

Caroline Avakian, managing partner presso Socialbrite, afferma che molti dei suoi clienti no profit stanno guardando la diretta streaming come un modo per ottimizzare i loro eventi.

Bill Sheridan, direttore delle comunicazioni presso Maryland Associazione di CPA, ha dichiarato che l'organizzazione prevede di utilizzare lo streaming dal vivo nelle loro prossime conferenze.

"Sono stato incuriosito dal potenziale delle comunicazioni di Periscope e di altri servizi di live streaming per un po'di tempo", ha detto Sheridan.

 

3.Non sono preoccupati per le normative di legge sul copyright?

In generale, nessun materiale protetto da copyright può mai essere registrato e i creatori di contenuti dovrebbero essere sempre consapevoli del potenziale di violazione dei diritti di proprietà intellettuale.

Il video streaming con Periscope (o qualsiasi altro servizio simile) in un luogo pubblico è generalmente legale nella maggior parte dei casi, ma le aziende dovrebbero ottenere con anticipo dei permessi se si prevede di utilizzare il contenuto per scopi commerciali.

 

 

 4.Come integrare la diretta streaming al mix di contenuti di un evento?

Il live streaming è ideale per catturare il momento e può essere utilizzato per i dietro le quinte, gli scorci di conferenze, i tutorial, le interviste veloci, le dimostrazioni dal vivo e le ultime notizie.

 

 

 

 

 

 

 

In conclusione

In definitiva ognuno sa se ritenersi pronto per lo streaming dal vivo o meno, l’importante è assicurarsi di utilizzare la piattaforma giusta per il giusto target demografico. Proprio ora che più che mai ci sono mille modi per integrare lo streaming live nella propria strategia di marketing, diventa fondamentale guardare oltre le piattaforme e scegliere quella che funziona meglio per la propria attività. 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna