\ Mie Srl - Mieventi - Come saranno gli eventi tra 20 anni
Stampa

Come saranno gli eventi tra 20 anni

16. 04. 02
posted by: mie

Negli mondo degli eventi dobbiamo sempre pensare un passo avanti. Quindi cosa dobbiamo aspettarci nei prossimi 20 anni?

Siamo sempre alla ricerca di nuovi modi per rendere gli eventi più grandi, più influenti e memorabili.

Tuttavia, spesso si corre il rischio di essere così assorbiti nella ricerca del “The Next Big Thing” che rischiamo di non far caso al presente.

L’evento tecnologico: un affare complicato

 realtà virtuale visori occhiali virtual reality realtà aumentata tecnologia visore google

Sembra che tutti non vedano l’ora di procurarsi l'ultimo esemplare di prodotto tecnologico per avere un evento di successo, senza domandarsi troppo se è quello di cui hanno veramente bisogno.

Quale valore aggiunge e come può rendere più rilevante il nostro messaggio?

Ogni grande evento inizia con il pubblico, capire cosa lo coinvolge emotivamente e lo renda partecipi.

Quello che serve è capire come la tecnologia può venirci in aiuto.

In sostanza, se crediamo che basti inventare un’app che “renda gli eventi più cool” non andremo da nessuna parte: identifichiamo i problemi e usiamo la tecnologia per trovare una soluzione.

Ad esempio, guardiamo un gigante tecnologico come Uber, che ha drasticamente modificato il vecchio sistema di ordinare un taxi: ora sappiamo quanto tempo ci vorrà per arrivare, che auto cercare e quanto costerà il tragitto.

La verità è che la tecnologia non può fare male a un grande evento: le opportunità sono davvero sconfinate!

 

Potere al pubblico

 hands woman laptop notebook large

Uno dei cambiamenti fondamentali degli ultimi anni è il ruolo sempre più potente del consumatore, grazie, in gran parte, ad internet e social media.

L’iper-connettività globale ha il potere del singolo: un intero paese può essere influenzato da poche migliaia di persone che sponsorizzano una petizione online.

La prima cosa che ogni marchio si domanda quando vuole creare un evento è “Come creiamo un'esperienza che ci permetterà di raggiungere più persone?”

Questo è il primo erroreIn realtà, l'esperienza di marca oggi è "Come possiamo creare un'esperienza che ci permetterà di costruire un rapporto con i nostri clienti, e garantire la loro fedeltà?”

E la risposta è che il consumatore moderno cerca un valore intangibile: la connessione.

Il futuro è garantire la fedeltà del consumatore, dandogli qualcosa di più, qualcosa di emotivo, sociale e allo stesso tempo reale.

Questo è quello che fanno gli eventi. Ed è per questo che non passeranno mai di moda.

 

“Freemium”: la frase del futuro

 ipad tablet technology touch large

Il linguaggio di internet è libero (free, appunto), tutti capiscono il valore della propria fedeltà, e che cosa possono pretendere in cambio.

I brand offrono questo valore intangibile gratis per guadagnare la fedeltà del nuovo consumatore. Una grande esperienza condivisa.

 

In conclusione

La connessione emotiva, il senso di unità, di comunità sono la moneta del futuro. E non c’è un modo migliore per raggiungere questo obiettivo che organizzare il giusto evento.